.

Chiesa Della Madonna Della Valle (Rivodutri)

A dispetto del nome, la Chiesa di Santa Maria della Valle si erge immediatamente a  ridosso dell’insediamento di Rivodutri, su un colle sovrastante l’abitato. Il luogo è significativamente qualificato dal percorso di accesso alla chiesa,che si collega al paese attraverso una suggestiva cordonata, dalla quale lo sguardo spazia sulla Conca reatina, che offre un suggestivo panorama. L’immagine della Madonna della Valle anticamente era venerata in un’altra chiesa, situata sotto il paese, in un profondo angusto vallone (da cui il nome), alle sponde del ruscello dal quale presumibilmente deriva il nome di Rivodutri.

Si narra che, intorno al 1750, un masso , staccatosi dall’alto, distruggesse la chiesetta. I popolani, devotissimi alla sacra immagine,vollero costruire una nuova chiesa, questa volta in alto, sopra il paese e con la stessa forma della precedente. Dalle sommarie descrizioni a noi giunte,si evince come la nuova chiesa fosse di esigue dimensioni,con un solo altare, dietro al quale venne collocato l’affresco che si trovava nella chiesa crollata. Tale costruzione corrisponde all’attuale area dell’abside, con la volta più antica, meno regolare e più bassa del corpo della chiesa. Nel 1827 la chiesa subì degli ampliamenti con la costruzione della navata e nel 1927, in occasione del centenario, venne restaurata e fu realizzato il cancello di ferro che chiude la lunga cordonata di accesso alla chiesa. Altre significative opere di manutenzione e restauro sono state eseguite nel biennio 1976-1977 e nel 2008. Oggi, la chiesa si presenta con un interno sobrio; le pareti ,prive di qualsiasi decorazione, sono ornate dalle seguenti pitture:sulla parete di destra c’è un grande dipinto raffigurante San Giuseppe da Leonessa, a seguire un quadro con la Beata Colomba. Sul lato sinistro, invece, si trova un grande dipinto raffigurante un Santo Vescovo e uno piccolo , in cui vengono riprodotti e fusi assieme i due temi religiosi della Ss.ma Trinità e della Sacra Famiglia.

Top