.

Chi Siamo

L’Associazione Pro Loco di Rivodutri nasce ufficialmente il 23 ottobre 1956. L’associazione, fin dagli albori, come si può leggere nell’atto di costituzione, si propone di “svolgere fattiva opera, riunendo tutti colore che hanno interesse allo sviluppo della località, ... al fine di garantire la tutela del patrimonio naturale della zona e di facilitare il movimento turistico”.

Oggi il programma delle attività della Pro Loco di Rivodutri si ispira alle linee-guida della normativa turistica regionale che, riprendendo le indicazioni nazionali, assegna importanti competenze alle Pro Loco, nell’ambito dei sistemi turistici locali. Tali competenze si esplicano in materia di tutela e valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio culturale, e sono  finalizzate alla salvaguardia dei valori identitari della comunità .

Ne consegue che nell’attuazione del proprio programma, l’associazione Pro Loco di Rivodutri sarà attenta a:

  • realizzare iniziative di qualità ed eventi culturali per la conoscenza del patrimonio storico, artistico, architettonico e ambientale;
  • realizzare manifestazioni che ripropongano al vasto pubblico la tradizione locale e il recupero degli aspetti più dimenticati o trascurati;
  • instaurare un “sistema di ascolto” della cittadinanza per poter corrispondere alle reali aspettative della collettività;
  • collaborare con l’Amministrazione comunale anche attraverso segnalazioni e proposte su materie di comune interesse e interagendo con questa sui progetti in atto nel paese;
  • perseguire reciproche collaborazioni con quegli enti che della Pro Loco condividono obiettivi e finalità e ne riconoscono funzione e ruolo;
  • migliorare i servizi di accoglienza attraverso la formazione di addetti ed il miglioramento organizzativo;
  • coinvolgere nelle attività un sempre maggiore numero di soci valorizzando le attitudini personali e professionali disponibili;
  • modernizzare la gestione amministrativa anche attraverso l’uso di adeguati strumenti oggi disponibili;
  • partecipare alle iniziative per lo sviluppo del territorio anche in condivisione con la rete delle Pro Loco.

 

L’ attuale Consiglio Direttivo , eletto nel 2010, propone un’attività basata su una volontà programmatica mirata, avente come scopo principale la valorizzazione delle potenzialità del territorio , seguendo tre filoni individuati come prevalenti e qualificanti:

1. tradizioni, storia e  archeologia ;

2. ambiente e natura;

3. turismo .

Va da sé che l’individuazione di questi aspetti suggerisce di creare, attorno ad ognuno di questi, eventi ed iniziative di richiamo, anche approfondendo gli spunti che già primi mesi di lavoro abbiamo iniziato a tracciare.

 

La Pro Loco di Rivodutri si propone quindi  il seguente programma:

1 – Manifestazioni Turistiche, Folkloristiche, Tradizionali e Popolari (Presepe subacqueo e decorazioni natalizie, Festa del Carnevale con la maschera dello Zanno, Sagra della trota biologica)

2 - Iniziative naturalistiche, ecologiche e ambientali (Escursione-trekking in ambiente montano ; Giornata ecologica per il recupero di ambienti degradati o abbandonati)

3 – Attività culturali (giornate di approfondimento sulle ricchezze storico-archeologiche  di Rivodutri, corsi di teatro in vernacolo , corsi di fumetto …)

4 – Attività sociali, per il tempo libero e la solidarietà

5- Turismo sociale, Gemellaggi e Scambi

6 - Attività Promozionale e di Valorizzazione delle produzioni locali (Festa dell’olio, Festa del Vino Novello, Mercatini periodici dell’artigianato, Sagra del pecorino di montagna, Sagra della trota biologica)

7- Relazioni, Comunicazione e Informazione

8- Formazione e attività UNPLI

9- Tesseramento, Partecipazione e Organizzazione.


Top